Pages Navigation Menu
InstagramTwitterRssFacebook

Itinerario di viaggio in Cambogia

Ho finalmente terminato l’ideazione del viaggio in Cambogia per l’associazione T-ERRE, Turismo Responsabile. Oltre alla creazione dello viaggio stesso avrò anche il piacere di esserne l’accompagnatore.

Le prossime date previste per il viaggio sono dal 3 al 18 marzo 2012 e dal 3 al 18 dicembre 2012. Di seguito trovate il programma dettagliato per il viaggio di 14 giorni, l’itinerario può esservi utile anche per organizzare un viaggio-fai-da-te … altrimenti… venite con me!

La magia dei Templi di Angkor e i villaggi rurali

Culla dell’antica civiltà Khmer, la Cambogia si caratterizza per un paesaggio naturale unico abbinato ad una ricca tradizione culturale. La pace è ancora giovane e il paese è finalmente emerso da decenni di guerra e isolamento che l’hanno reso sinonimo di atrocità, povertà e instabilità politica, ma ora la Cambogia è meritoriamente tornata a essere una delle tappe più ambite del sud-est asiatico. I magici templi di Angkor, la giungla cambogiana, i villaggi rurali e la sua gente fanno della Cambogia una meta indimenticabile.
IL VIAGGIO… IN BREVE
Arrivati a Phnom Penh ci immergeremo subito nella storia della Cambogia visitando la città, i campi di sterminio degli Kmer Rouge e museo di Tuol Sleng, visiteremo i mercati e i villaggi locali e la riserva faunistica più importante della Cambogia, il Phnom Tamao.
Ci addentreremo poi nella giungla cambogiana dell’est, nella regione di Mondulkiri, dove alloggeremo in un eco-lodge e faremo 3 giorni di trekking nella giungla accompagnati da guide locali con i loro elefanti, il cui addestramento è frutto di una antichissima tradizione.
Ritornati a Phnom Penh prenderemo un autobus che ci porterà a Siem Reap per visitare gli incantevoli templi di Angkor. Non mancherà il tempo per rilassarsi con un piacevole massaggio terapeutico, immancabile in un viaggio in Asia, e fare acquisti ai mercati locali.

PROGRAMMA DETTAGLIATO DI VIAGGIO 3/18 marzo 2012

1° giorno – Arrivo a Phnom Penh e sistemazione nell’albergo
Cena e alloggio al Capitol Guesthouse. In base all’orario di arrivo possiamo fare un giro per il mercato locale.

2 giorno: Percorso rurale in bicicletta tra le risaie e i villaggi locali
In giro per le campagne visitando villaggi rurali e scuole, pranzo tradizionale khmer presso una famiglia locale. Pomeriggio di riposo al fiume. Cena in ristorantini locali e pernotto alla guesthouse.

mondulkiri (29)

 

3°giorno – Phnom Tamao Wildlife Rescue Centreriserva faunistica per la riabilitazione di animali selvatici catturati e torturati, visita con la collaborazione dell’associazione“Free the Bears” per il recupero degli Orsi della Luna.

Il Phnom Tamao Wildlife Rescue Centre è la più importante riserva faunistica della Cambogia e ospita esclusivamente animali sottratti ai trafficanti o salvati dalle trappole dei bracconieri. Se parlate con un cambogiano lo chiamerà “zoo”, il concetto di riserva faunistica non viene ancora ben distinto da uno zoo. La riserva in realtà lotta contro il bracconaggio e la tortura degli animali, e lo scopo finale è avere meno animali nella riserva, non di salvarne molti per alimentare le “attrazioni da zoo”. Tutti gli animali della Riserva sono stati salvati da una sorte di gran lunga peggiore, almeno ora hanno un rifugio e gli animali che possono tornare in libertà, vengono rilasciati in foresta dopo la riabilitazione.

orsi della luna - phnom tamao (12)Passeremo la giornata al centro Free The Bears che si occupa del recupero degli Orsi della Luna, minacciati continuamente dai bracconieri in cerca della loro bile per la cucina e la medicina cinese, ci sono vere e proprie “fattorie” dove questi orsi vengo ingabbiati per anni fino alla morte per la produzione di bile. Conosceremo meglio gli orsi della riserva, aiutando con la preparazione e la distribuzione del cibo agli orsi. Il costo della visita andrà devoluto all’associazione “Free the Bears”. Pranzo alla riserva e cena in ristorantini locali a Phnom Penh, pernotto in guesthouse.

4°giorno:Partenza per Sen Monorum, nella regione di Mondulkiri. Da Phnom Penh prenderemo un autobus locale, la meta sarà la regione di Mondulkiri nella giungla cambogiana. Il viaggio durerà 6h con alcune soste, cogliamo l’occasione per riposarci, leggere un libro o chiacchierare. Arrivo, cena e pernotto al Nature Lodge (ecolodge a gestione locale).

5°-6° giorno: Trekking nella giungla, accompagnati da guide locali appartenenti alle minoranze etniche presenti in questa regione, i pnong. Ci accompagnerà anche un ragazzo mahout con il suo elefante che ci aiuterà caricando riserve d’acqua e di cibo. Cammineremo nella foresta, ci soffermeremo per un bagno alle cascate, guarderemo stupiti il ragazzo mahout mentre fa il bagno al suo elefante, dormiremo nelle amache nella foresta o presso villaggi rurali, cucineremo il nostro cibo chiacchierando di fronte ad un falò o verremo ospitati in villaggi locali.

7° giorno: Trekking la mattina e ritorno al Nature Lodgepomeriggio libero di riposo, cena e pernotto al Nature Lodge.8° giorno: Ritorno a Phnom Penh,6h di autobus, stesso tragitto dell’andata, cena e pernotto a Phnom Penh al Capitol Guesthouse.9°giorno – Visita della città e Choeng Ek Killing Fields e Museo di Tuol Sleng. Nella mattinata ci immergeremo nella storia della recente guerra in Cambogia, vedremo i due luoghi simbolo della dittatura dei Khmer Rossi, la visita sarà guidata (in inglese) in modo da capire al meglio la cultura e la storia cambogiana, essenziale per affrontare il viaggio con più consapevolezza. Nel pomeriggio visita alla città nei luoghi di interesse come il Palazzo reale, la Pagoda di Wat Phnom. Cena in ristorantini locali e pernotto alla guesthouse.

10°giorno: Partenza per Siem Reap, autobus 5/6 orecena nei locali della città e pernotto presso l’hotel Mandalay.

11°-12° giorno: Visita ai templi di Angkor con guida locale in italiano. Angkor fu il centro dell’Impero Khmer ed è tra i patrimoni dell’Umanità dell’Unesco. I templi furono costruiti tra il ‘900 e il 1.400 dai vari imperatori che cercavano di costruire templi sempre più grandi e spettacolari. Sono stati scoperti solo di recente verso la metà del 1.800, per lungo tempo i templi sono stati dimenticati e ricoperti di una fitta vegetazione, una vera e propria giungla con radici enormi che inghiottono le costruzioni e scimmie che saltano sugli alberi, è sicuramente uno degli ambienti più surreali e fantastici al mondo. Cena tradizionale e pernotto al Mandalay. Il secondo giorno visiteremo altri templi e in battello vedremo i villaggi galleggianti

Bayan Tempi Angkor

13° giorno: Visita ai templi in bicicletta in mattinata, pomeriggio libero di relax, visita al mercato e acquisti.Cena tradizionale e pernotto al Mandalay.

14° giorno:Ritorno in Italia.

 ——————-

COSTO DEL VIAGGIO di 2 settimane: 1.852 EURO compreso il volo aereo, tasse aeroportuali, assicurazione medico bagaglio e iscrizione all’Ass.T-Erre + 420 euro di cassa comune durante il viaggio.
T-ERRE Turismo Responsabile
www.t-erre.org Tel. 0546.634280, cell. 393.2237343
Referente di viaggio: Valentina Miozzo
valentina.miozzo@gmail.com



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »