Pages Navigation Menu
InstagramTwitterRssFacebook

Viaggiare gratis con tutta la famiglia con FAMILINK TRAVEL

AGGIORNAMENTO: FamilinkTravel non c’è più, ma si sta solo trasformando in Shaple, il nuovo sito dovrebbe essere lanciato a marzo 2016.
Nell’era del turismo 2.0 la scelta di portali dedicati ai viaggi è pressochè infinita, ma solo alcuni concepiscono il viaggio come esperienza sociale. Questi siti (community è il termine più adatto) non solo permettono di viaggiare low-cost,  ma offrono la preziosa possibilità di conoscere un luogo attraverso le persone, attribuendo al viaggio valori come la condivisione e l’interesse reciproco di conoscere una cultura diversa.

Familink

Non dimentichiamo che nel mondo ogni anno quasi un miliardo di persone si mette in viaggio e che diffondere un turismo portatore di questi valori è importante per il benessere della nostra società. E’ per questo che dopo il couchsurfing, il wwoof e il workaway vi racconto di Familink Travel, la prima community internazionale che si rivolge a una categoria di viaggiatori con esigenze – e tempi di viaggio – molto particolari: la FAMIGLIA (intesa nel senso più ampio e contemporaneo del termine).

E’ un network che mette in contatto famiglie di tutto il mondo che offrono ospitalità in modo libero e gratuito per veicolare socialità, cultura, amicizia e conoscenza autentica dei luoghi. Famiglie che si spostano e incontrano altre famiglie, con le quali condividere interessi, passioni, differenti modelli di vita e visioni del mondo: un’esperienza di turismo consapevole, un nuovo modo di intendere il viaggio in una logica multiculturale, al di fuori degli schemi del turismo classico.  

COME FUNZIONA
Ogni famiglia ha un suo profilo, che deve essere il più completo possibile. Ospitereste mai in casa vostra qualcuno che non si descrive o che non mette una foto del suo viso? Trasparenza e fiducia sono fondamentali. L’iscrizione ha un costo di 1 euro e serve per verificare che le informazioni fornite dagli utenti siano vere, al fine di assicurare a tutte le famiglie la massima sicurezza e sostenere i costi di gestione e controllo della community. Il metodo di ricerca degli altri membri della community è comodo e innovativo: oltre al criterio geografico è possibile filtrare i risultati in base agli interessi e agli stili di vita.
Nella logica di una comunità libera ed eterogenea i livelli di adesione e di disponibilità a familinkare possono essere molteplici:
• scambi di ospitalità tra le famiglie appartenenti alla community
• programmare una vacanza insieme in un luogo diverso dalla propria abitazione
• support friend in loco (se non è possibile ospitare a casa propria, la famiglia ospitante cerca soluzioni logistiche alternative alla propria casa, ma condividendo tempo e esperienze durante il soggiorno)
• support friend a distanza: una famiglia dà informazioni sul proprio paese (opportunità, servizi, informazioni turistiche, abitudini locali…)
• offire la propria casa ad altri membri quando si è fuori per una vacanza
 
Familink Travel è un modo di fare turismo responsabile, basato sull’ospitalità genuina, la condivisione di passioni comuni e lo scambio di valori.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »