Pages Navigation Menu
InstagramTwitterRssFacebook

Ospita e viaggia gratis con NIGHTSWAPPING

Tra i vari network di ospitalità NightSwapping è qualcosa di nuovo: ospitando viaggiatori si accumulano notti per viaggiare gratuitamente in tutta Italia e in altri 160 paesi. Si guadagnano notti: la notte diventa la moneta virtuale. Come funziona NightSwapping? Il sistema è semplice, ma all’inizio ti porrai sicuramente delle domande ed è per questo che esiste questo post.  

Come funziona NightSwapping

COS’E’ LO STANDING 
Ad ogni alloggio viene dato un punteggio da 1 a 7 in base alla tipologia (1-3 le stanze e 4-7 gli appartamenti interi) e alla posizione (se si trova in una località di interesse turistico avrà un rating maggiore), ma il punteggio dipende anche dalla completezza dell’annuncio e all’attività sul sito: più un host è attivo più lo standing sarà elevato. Lo standing è dato inizialmente in maniera automatica in base ad alcuni criteri e si modifica nel tempo in base alla tua attività da host.
COS’E’IL CAPITALE DI VIAGGIO
Il capitale di viaggio è il numero di notti che accumuli ospitando e varia in base allo standing del tuo alloggio e a quello della stanza dove vorrai stare. Esempio: se ospiti 1 notte nella tua casa standing 2, riceverai 1 notte in standing 2, ma questo non significa che potrai dormire solo in alloggi standing 2! Quindi, ad esempio, se hai accumulato 10 notti in standing 2, corrisponderanno probabilmente a 5 notti in standing 4 o 13 notti in standing 1. Per capirlo basta andare nel tuo profilo nella sezione capitale di viaggio e spostare il cursore in base allo standing.
Nota importante –> contano le notti, non il numero di persone ospitate!

COME OSPITARE
Puoi ospitare a casa tua nella stanza degli ospiti o mettere a disposizione l’intera casa, va bene anche un divano letto in sala; in base alla tipologia di alloggio che offri avrai uno standing diverso. Chi ospita non paga nulla e non riceve MAI denaro, semplicemente guadagna notti (mica poco!). Ad esempio se ospiti qualcuno per 3 notti riceverai 3 notti in cambio, di cui potrai usufruire in alloggio di pari categoria, oppure avrai più o meno notti in alloggi di maggiore o minore standing (rileggi la sezione del capitale di viaggio se non ti è chiaro questo punto!) .
Cerca di rispondere sempre per tempo, di collegarti e aggiornare il tuo calendario perchè se il tuo profilo è aggiornato lo standing del tuo alloggio aumenterà e comparirai in cima alle ricerche dei viaggiatori.

Come funziona NightSwapping

COME VIAGGIARE
Scegli la data del tuo viaggio e la località. Puoi anche scegliere la distanza in Km dalla tua meta. La lista di host disponibili uscirà in ordine cronologico: i primi saranno gli host più attivi che si sono collegati ultimamente. Se ti piace un annuncio fai uno swipe a destra oppure premi sul cuore per aggiungerlo alla lista dei preferiti. Invia varie richieste, ma personalizzale sempre, non fare copia/incolla!

NightSwapping cos'è

Attenzione che se non puoi ospitare le funzioni di ricerca e pagamenti cambiano, leggi attentamente quanto segue:

Se hai già ospitato avrai accumulato notti che potrai usare per prenotare. Pagherai solo i costi di prenotazioni di 9,90€: è una quota fissa che va a NightSwapping indipendentemente dal numero di persone o notti prenotate.

Se non hai ancora ospitato potrai cominciare pagando il tuo primo viaggio tra le 7€ e le 49€ a seconda della tipologia dell’alloggio.

Se non puoi ospitare potrai comunque utilizzare NightSwapping pagando le notti da 7€ a 49€ a seconda della tipologia dell’alloggio, più i 9,90€ del costo fisso di prenotazione. Il sistema NightSwapping è comunque basato sullo scambio di notti e non di denaro – chi ti ospita non riceverà mai denaro, che va a NightSwapping,  ma guadagnerà sempre e comunque in notti – quindi per approfittare del sistema di scambio è sicuramente consigliabile ospitare! Nota importante: se non puoi ospitare potrai solo scegliere l’opzione”stupiscimi” facendoti consigliare una meta dal sistema in base alla località di partenza e alla distanza in Km, non potrai invece selezionare una località precisa.

Io ospito a Maranello nel mio agriturismo e a mia volta sono stata ospitata a Milano, adesso ho qualche notte nel mio capitale di viaggio e quando voglio partire scelgo, pago solo la tariffa fissa di 9,90€, e parto!

Puoi iscriverti sul sito ufficiale in italiano.

 



4 Comments

  1. Purtroppo Nightswapping si è rivelato una vera e propria truffa…
    Ho ospitato per diverso tempo con Airbnb, con regole chiare, che potevano star bene o meno, ma si sapeva a cosa si andava incontro.
    Invece con Nightswapping, dopo aver ospitato per diverse notti sono state cambiate le regole unilatelarmente. Al mio bellissimo alloggio, pulito e con ottime recensioni, è stato attribuito un valore talmente basso, 21€ a notte, da non permettermi di spendere il credito neanche per una singola notte in una sistemazione squallida.
    Continuano a propormi di utilizzare quei miseri 42€ per stare fuori una sola notte, aggiungendone altrettanti! Insomma, una trappola spilla soldi.

    • Anna grazie mille per condividere la tua esperienza, è utile a me e a tutti gli altri che leggono.
      A dir la verità anche io ho usato NighSwapping per un periodo, poi ho trovato il sistema troppo macchinoso. Non lo ritengo una truffa, ma sicuramente il sistema andrebbe migliorato, ad esempio non credo sia possibile valutare un posto in modo automatico, senza tener conto della posizione, della richiesta in quella zona e delle recensioni precedenti.
      Grazie ancora per aver condiviso la tua esperienza!

  2. direi che è molto più sostenibile e nobile il progetto couchsurfing… anche se hai solo un divano, anche se non puoi ospitare perché non hai una lira e vivi con 3 studenti in casa, troverai sempre qualcuno che ti ospita senza volere nulla in cambio.

    • Ciao Giulia, il couchsurfing è una cosa diversa, le due realtà NON SI POSSONO PARAGONARE rivolgendosi a un target differente. Considera che non siamo tutti uguali: c’è chi non si accontenta di un divano e vuole qualcosa di più comodo e di garantito e preferisce pagare qualcosa, ma non le alte cifre degli hotel. Magari una ragazza in viaggio da sola in un paese musulmano non se la sente di essere ospitata da un uomo (in certi paesi sono rare le donne che ospitano con Cs) e preferisce una via di mezzo tra il Cs e gli alberghi. I casi sono molti. Chi ospita con NightSwapping non guadagna denaro, guadagna una notte per viaggiare e la quota da pagare al momento della prenotazione va a NightSwapping per il mantenimento del sistema. Sono molto lontana dall’idea che “se una cosa non si paga è più sostenibile”, non sono per niente d’accordo, soprattutto per il CS. Sappi che il Cs (che pratico da 10 anni) anche se non prevede scambio di denaro tra gli iscritti, è un’azienda a tutti gli effetti che guadagna molto e comunque con pubblicità o altro, quindi puoi definirla in tanti modi, ma nobile e sostenibile non sono di certo aggettivi che adesso accosterei al CouchSurfing, l’avrei fatto una volta, prima che diventasse un’azienda. Il cambio è avvenuto alcuni anni fa e molti vecchi couchsurfer, come me, hanno visto MOLTO bene il cambiamento e l’hanno vissuto MOLTO male: se prima all’interno della community si respirava veramente l’idea di scambio culturale adesso è aumentata considerevolmente la gente che cerca solo un letto gratis, senza un reale interesse di scambio. Tengo a ribadire il mio punto di vista: non concordo con l’idea che se qualcosa è gratis sia più sostenibile e nobile. Se facebook, google, Couchsurfing in questo caso, e tanti altri servizi/network sono gratuiti ricordati che i soldi spesso li guadagnano comunque, vendendo a terzi i nostri dati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »